Quando getteremo la mascherina, speriamo presto, ci scopriremo cambiati. Troppe cose intervenute in poco tempo non potranno lasciarci indifferenti. Vedremo con occhi diversi la casa,

che per molti prima era solo dopolavoro notturno e oggi invece è tutto: ufficio, scuola, palestra. Metteremo al centro un bisogno basilare come la salute e il benessere. Sperimenteremo un concetto di lusso legato al tempo da spendere più che al possesso delle cose. Saremo più essere e meno avere, e anche quel necessario avere sarà diverso.

Il design è progetto e qui la grande scommessa riguarda la capacità delle nostre  aziende e dei nostri designer di agguantare la ripresa con contenuti e prodotti nuovi. Che siano sostenibili, perché il consumatore guarda non solo ai prodotti ma anche all’azienda che c’è dietro, a come li realizza.

clicca per visualizzare